Biodiversità: sì a salvaguardia delle risorse genetiche autoctone

agricoltura biodinamica

A salvaguardare la difesa delle biodiversità nella nostra regione arriva il parere favorevole espresso dalla Commissione Ambiente al ‘Piano settoriale di intervento per la tutela delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario’. Lo hanno annunciato i consiglieri regionali Pd, Rosa Giancola e Riccardo Valentini.

“Il testo della delibera consiliare n.32 licenziato dalla VIII Commissione presieduta dal consigliere Ciarla che ha accolto anche un nostro emendamento, è significativamente un passaggio molto importante per tracciare un programma di interventi che riguardano le ‘risorse genetiche’ tradizionalmente coltivate o allevate nel Lazio da almeno 50 anni. Ad oggi ne sono state censite 186 vegetali e 27 animali ed è di vitale importanza monitorare costantemente l’andamento di queste specie”.

Un compito che sarà svolto dall’Arsial attraverso piani operativi annuali. Il testo votato oggi dovrà essere esaminato dal Consiglio regionale come proposta di deliberazione consiliare per l’approvazione finale. Un passaggio che auspichiamo possa realizzarsi in tempi rapidi per rendere concreto un provvedimento che in tema di biodiversità fa proprie le raccomandazioni che a livello mondiale chiedono il massimo impegno per preservare e tutelare le risorse autoctone anche attraverso il coinvolgimento delle comunità locali.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI