Biennale Viterbo in chiusura: premio a Bonaria Manca

Il 4 e il 5 giugno a Viterbo si conclude la Biennale d’Arte Contemporanea con un particolare “vernissage”, un tipo di vernice trasparente, utilizzato per proteggere alcune tipologie di dipinti dagli agenti atmosferici e dall’usura. Ovviamente, la stesura del vernissage su un dipinto è l’ultimo atto della creazione del dipinto stesso.
E il 5 giugno verrà festeggiato l’ultimo atto della creazione della Biennale stessa con un “vernissage” ricco ed emozionante.
Una Biennale, quella della 4a edizione 2016, riassunta bel pensiero: “Una passeggiata nella vita contemporanea, vista con la forza dell’arte; flash in cui si rispecchiano i nostri frammenti di vita desiderosi di unità, in compagnia di William Shakespeare e Papa Francesco, tra momenti di tremore e di speranza”.
Biennale Arte Contemporanea: a BONARIA MANCA il Riconoscimento internazionale alla Cultura Indipendente in Movimento che si terrà il 5 giugno 2016, alle ore 17.00, a Palazzo dei Papi in Sala Alessandro IV, l’Artista sarà presente personalmente a ricevere e, con l’occasione, saranno eccezionalmente esposte alcune sue opere recenti.

Programma:
Sabato 4 giugno al Convento Santa Rosa Venerini
h 18,00 “Angeli in astronave” a cura dell’autore Giorgio Dibitonto
Domenica 5 giugno al Palazzo dei Papi – sala Alessandro IV
h 17,00Bonaria Manca: vita quotidiana e arte
Premio Internazionale Apai per la Cultura Indipendente in Movimento
h 18,00 Conferimento Premi “Emergenti” e “Accademie”
h 18,30 Performance di artisti§innocenti

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI