Biennale Bolsena Ricama: 21-24 settembre 2017

L’Associazione Bolsena ricama è attiva dal 1995 , anno in cui per caso fu proposta la prima edizione di “Pizzi a Palazzo” e fu aperta la scuola di merletto e ricamo, tuttora attiva è considerata tra le più importanti d’Italia. Fino al 2007 si continuò con la manifestazione annuale , ma da quell’anno si pensò bene di trasformarla in Biennale per l’impegno che un evento del genere richiedeva.
Bolsena Biennale è giunta, quest’anno, alla sua quinta edizione: l’Associazione lavora su contatti nazionali e presenze internazionali, l’evento si terrà a Bolsena dal 21 al 24 settembre prossimi.
Dopo l’impegno continuo di tre anni per portare il Merletto Italiano alla Candidatura di Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’UNESCO, la V edizione metterà insieme le 18 Comunità che hanno costituito una “rete” , proponendo l’immagine italiana di questa realtà antica prettamente femminile, quale è il merletto.
Ma le finalità dell’Associazione sono anche quelle di confrontarsi con le eccellenze del merletto europeo per creare un dialogo che conservi e proponga al visitatore un confronto costruttivo di esperienze diverse, che guarda caso, si rifanno quasi tutte alla bellezza del merletto veneziano, il più antico e il più affascinante per la sua storia.

Le 18 Comunità rappresentate dalle Coordinatrici sono:
Merletto di Venezia: Burano, e Pellestrina – Dott.ssa Chiara Squarcina.
Merletto di Burano – Martina Vidal – Burano Venezia
Merletto a fuselli – Chioggia – Dott.ssa Vincenzina Prescianotto
Fondazione Scuola Merletti di Gorizia – Avv. Carlo del Torre
Associazione Merletti d’Arte Cantu’- Rita Bargna
Puncetto Valsesiano – Società Operaia di Varallo per il Puncetto Valsesiano – Ornella Marchi
Aemilia Ars – Il Merletto di Bologna – Dott. Francesca Ferroli
Associazione Culturale “Fili e spilli” Meldola e Forlì – Lorella Simoncelli
Macramé di Chiavari – Joanna Jacobs
Antica rete filet – Associazione “Bolsena ricama” – Prof. Maria Vittoria Ovidi
Merletto di Orvieto – Associazione “Bolsena ricama” – Prof. Maria Vittoria Ovidi
Merletto di Orvieto –Associazione Atelier del Merletto di Orvieto – Paola Porcari
Tombolo Aquilano – Prof. Rita Fattore
Puntino ad ago di Latronico – Associazione Culturale “Il Tassello” Prof. Felicetta Gesualdi
Pizzo a tombolo di Rapallo – Associazione Culturale “Bella Nina” Marina Graglia.
Merletto a fuselli ligure di Santa Margherita Ligure – Ass. “Amici del Tombolo” Luisa De
Gasperi
Merletto a fuselli di Sansepolcro – Ass. “ Il Merletto nella Città di Piero ” – Anna Capozzi
Associazione “ La Foce “ Bosa – Dott. Salvator Angelo Pisanu.
Per l’estero la Gran Bretagna con il Museo di Honiton e la Direttrice Mary Wardell,
la Francia con Alençon e Benedicte Leclerc, la Bretagna con Hélène Laterre, Lille con l’Académie de la Dentelle, e Yvette Herbdomel
l’Irlanda con la scuola di Coork e Veronica Stuart,
la Croazia con il Merletto di Idrija e la direttrice del Museo Mirijam Gnedza,
le Fiandre con l’Académie de la Dentelle de Marche en Famenne, e Elvira Fraiklin.
L’appuntamento è di quelli da non perdere anche perché l’evento “diffuso” avrà punti espositivi nella parte storica di Bolsena e a Palazzo Monaldeschi , in Castello, sarà aperta la sala del Museo del Merletto di Orvieto.
Il sabato 23 incontro in Comune dei Sindaci della “rete” delle Città del Merletto per ufficializzare la partecipazione al Progetto UNESCO e concordare gli eventi da programmare per dare sempre più visibilità a questo progetto che, con la Candidatura, avrà il suo risvolto mondiale di Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI