BCC della Tuscia via libera all’incorporazione con BCC Roma

7500 SOCI hanno votato ieri nel corso dell’Assemblea straordinaria tenutasi nei locali di Fiera di Roma l’incorporazione, da parte della Bcc Roma, della Bcc della Tuscia Credito Cooperativo . L’operazione sarà vigente dal prossimo primo gennaio, coniuga solidarietà cooperativa ed efficienza imprenditoriale, unica alternativa in un mercato creditizio senza più protezioni pubbliche. Il presidente Liberati, esprimendo la propria soddisfazione per il sostegno al progetto di incorporazione, ha affermato: «Oggi trova conferma la forte coesione dei soci che da sempre supportano la Banca di credito cooperativo di Roma, costituendone un vero e proprio fattore di successo oltre che una componente fondamentale di governance aziendale”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI