Bassano Romano: Riccardo Moroni presenta il suo libro

Tre giorni di appuntamenti a Bassano Romano tra ambiente, sport, politiche per la terza età, turismo e cultura.

Si parte venerdì (3 febbraio) pomeriggio quando alle ore 16,00 viene presentato il progetto “Bassano in compost” presso la Casa delle Culture e dei Popoli. Realizzato con un finanziamento di 72.000 Euro della Regione Lazio e grazie alla collaborazione dell’ENEA e dell’Associazione di Promozione Sociale Terrre, il progetto nasce con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la gestione dei rifiuti tramite l’incentivazione delle pratiche di auto-compostaggio, domestico e di comunità.
Sempre venerdì pomeriggio è in partenza il corso di ginnastica dolce per anziani presso la palestra comunale. Il corso è organizzato dall’Assessorato per le Politiche della Terza Età, guidato da Roberta Donati, in collaborazione con l’Associazione Culturale L’Arco dell’Alleanza.
Sabato mattina, invece, è in programma il primo seminario della seconda edizione del corso per “Addetto all’accoglienza turistica nel territorio di Bassano Romano” aperto a tutti i cittadini e organizzato dall’Assessorato al Turismo e alla Promozione del Territorio. L’appuntamento è presso la Casa delle Culture e dei Popoli con Rita Fabretti che illustrerà la storia del paese.

Sabato mattina rimane aperta la possibilità di ammirare Villa Giustiniani con visite guidate gratuite dalle ore 11,00 alle ore 12,30. Una visita che permetterà di percorrere gli ambienti del piano nobile ricchi di pregevoli affreschi di grandi artisti del Seicento.

Infine, domenica pomeriggio l’appuntamento è sempre alla Casa delle Culture e dei Popoli alle ore 17,00 con la presentazione del secondo libro del bassanese Riccardo Moroni “L’ultima estate da buttare”.
Insomma, una tre giorni ricca di eventi che offre diverse possibilità ai cittadini di Bassano Romano e non solo e che regala diversi eventi che spaziano in diversi settori e interessi.

Foto di Eugenio Fravolini, Panoramio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI