Barbarano: alla scoperta della mitica scalinata etrusca

Davvero, le forre di Barbarano sono una continua scoperta…La “scalinata” è una via cava sui generis: si tratta di una stretta fenditura artificiale nella rupe, che si cala ripidamente verso le rive del Neme, sfruttando una serie di scalini, oggi in buona parte abrasi, ma ancora perfettamente riconoscibili. Si trattava, ovviamente, di un passaggio esclusivamente pedonale. Da notare che lungo le rive del torrente, non lontano dallo sbocco della “scalinata”, si trova anche una piccola tomba etrusca, scavata in un grosso masso isolato. Non si può mai dire di conoscere questa zona a fondo anche chi vi è già stato vi trova un un nuovo angolo da esplorare.
Data la pericolosità del luogo, si consigliano bastoncini e scarponcini da trekking oltre ad un abbigliamento adeguato. Partenza da Viterbo parcheggio di Valle Faul il 5 giugno ore 8.45. Organizzata da Archeotuscia -Info: tel. 328.8417497 (Raffaele Donno) – 339.2716872

——————————————————————————–

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI