Banca di Viterbo aderisce alla Holding soluzione unitaria

La Banca di Viterbo Credito Cooperativo, sabato 14 maggio , alle Terme dei Papi, ha riunito l’assemblea ordinaria dei soci per discutere diversi punti all’ordine del giorno.
L’assemblea con ratifica a maggioranza dei soci presenti, ha bocciato la via d’uscita e deciso conseguentemente di aderire alla holding sostenendo l’indicazione sia di Palazzo Chigi che di Banca d’Italia che chiedono, o meglio esigono che il sistema Bcc si riorganizzi sotto un’unica capogruppo.Di riflesso è stata scartata l’ipotesi “way out”.
Il percorso verso la riforma si presenta colmo di novità ed opportunità con le quali la Banca di Viterbo continuerà a proporsi come realtà aperta a tutto il territorio viterbese per garantirne la sua crescita.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI