Banca d’Italia di Viterbo ufficialmente chiusa

Da ieri la sede della Banca d’Italia di Viterbo,ubicata nella centralissima via Marconi, è ufficialmente soppressa.
Il ministro dell’Economia Padoan ha firmato il decreto che stabilisce la chiusura di diciannove tesorerie di Bankitalia, tra le le quali quella di Viterbo, trasferendone le competenze agli uffici dei capoluoghi maggiori.
Il provvedimento è inserito nel processo di riorganizzazione che la banca centrale ha avviato da tempo e che ora passa alla fase attuativa.
Un altro pezzo di storia del capoluogo che se ne va.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI