Avis Tarquinia: un’autoemoteca per donare il sangue

Sabato 15 ottobre prossimo,dalle ore 8 , in piazza Cavour a Tarquinia, davanti al Museo Etrusco, sarà in sosta un’autoemoteca ove sarà possibile donare il sangue.
La manifestazione è organizzata dalla locale sezione dell’AVIS, in collaborazione con la Regione Lazio e l’Avis provinciale con il patrocinio del comune di Tarquinia. I donatori dovranno presentarsi a digiuno e in possesso di un valido documento d’identità.
Il presidente dell’Avis di Tarquinia, Massimiliano Bellini, lancia un appello ai donatori vecchi e nuovi.
“Donare il sangue fa bene al cuore e alla salute – dichiara il presidente del sodalizio – è un grande gesto d’amore. Invito i cittadini tarquiniesi, anche quelli che donano per la prima volta, a venire a trovarci sabato per informarsi e donare il sangue grazie alla presenza dell’autoemoteca.
Intanto – informa Bellini – i lavori alla nuova sede dell’Avis procedono spediti e prima di Natale contiamo di inaugurare i nuovi locali che si trovano vicino all’ingresso dell’ospedale, dove un tempo era situato il centralino. Speriamo che quella di sabato sia l’ultima volta che avremo necessità dell’autoemoteca. Le prossime donazioni le faremo nei nuovi locali.”
Chi volesse dare un contributo all’Avis per i lavori in corso, può effettuare un versamento sul conto corrente bancario intestato ad Avis Comunale Tarquinia, Viale Igea n.1 – 01016 Tarquinia (VT) con causale “contributo Avis Tarquinia”, presso Intesa San Paolo, IBAN: IT25R0306973290100000000746. Si può richiedere la ricevuta del contributo effettuato per la sua deducibilità fiscale.
Per qualsiasi ulteriore informazione scrivere ad avistarquinia@tiscali.it.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI