Avanti Viterbese: 2-0 con l’Aprilia

VITERBESE : Fadda, Tuniz, Dalmazzi, Scardala, Perocchi, Pero Nullo, Giannone, Nuvoli (dal 42’ st Spinelli), Morini (dal 44’ st Giurato), Saraniti, Neglia (dal 30’st Faenzi). In panchina:: Zonfrilli, Pingitore, Gimmelli, Pacciardi, Ciaramelletti, Spinelli, Giurato, Pippi.
Allenatore: Ferazzoli.
APRILIA : Caruso, Montella, Toto, Schiumarini (dal 28’ st Roversi), Crepaldi, Chiarucci, Cioè (dal 14’ st Sossai), Fabiani, Tozzi, Pagliaroli, Giangrande (dal 22’ st D’Ambrosio). Allenatore: Fattori. A disposizione: Casciotti, Areni, Trincia, Rapone, Molinari, Mele.
Reti : 23’ Neglia, 60’ Pero Nullo
Arbitro: Marini da Trieste
La tredicesima giornata di campionato ha definito per i gialloblù una partita concreta, forse non sfolgorante, giocata al Rocchi in casa con l’Aprilia,il merito è anche della squadra avversaria una Aprilia ordinata sia nel centrocampo che in difesa. Neglia e Pero Nullo i matador, con i due goal rispettivamente 23’ e al 60’. Una azione pericolosa al 50° in cui la Viterbese recupera palla al limite dell’area biancoceleste, Morini entra dal vertice destro e calcia, il portiere spinge sui piedi di Nuvoli, il quale rasoterra sfiora il palo spedito sul fondo. Al 90 esimo con più tre minuti di recupero la partita finisce con una azione di cross in area per Saraniti il quale al volo calcia di poco lato. Dopo Ostia Mare i gialloblu battono anche la quinta forza di campionato diminuendo a 4 punti il distacco dalla Lupa Castelli Romani. La prossima settimana ci sarà la trasferta a Palestrina, ormai come dice Mister Ferazzoli.”le idee sono chiare, siamo pronti ad affrontare la prossima sfida”. il percorso pare essere tutto in discesa. Seducente e indicatore il cartello dei tifosi”Ma quale serie A, tifa la squadra della tua città”.
Classifica dopo tredici giornate
Lupa Castelli 33
Viterbese 29
Ostiamare 26
San Cesareo 22
Aprilia 22
Sora 21
Olbia 20
Arzachena 19
Nuorese 19
Astrea 17
Selargius 16
Budoni 15
Fondi 14
Terracina 11
Cynthia 9
Isola Liri 8
Palestrina 8
Anziolavinio 6

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI