Autunno al Parco di Vulci visite e percorsi ideali

L’autunno è una delle stagioni più affascinanti dell’anno; la natura si colora di toni che vanno dal giallo all’arancio, dal rosso al marrone, la temperatura diventa più gradevole per godere appieno dei lunghi percorsi ed è proprio questa atmosfera suggestiva che si presta ad essere il periodo ideale e anche più godibile per godere della splendida natura e della suggestione dell’archeologia del Parco di Vulci.
Da questo mese di ottobre il Parco Archeologico Naturalistico di Vulci sarà aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00. Il personale della Fondazione Vulci è disponibile presso il punto d’incontro (biglietteria del parco) per consigliare il percorso più adatto alle esigenze dei visitatori. Tutti i sabati e le domeniche proseguono le consuete passeggiate alla Necropoli Orientale con l’apertura della Tomba delle Iscrizioni e della Tomba François; l’appuntamento è previsto presso la biglietteria del parco alle ore 15:00.
Tutti i giorni nell’orario di apertura del Parco sarà possibile visitare il nuovo percorso attrezzato della Necropoli dell’Osteria con la Tomba dei Soffitti Intagliati e la grandiosa Tomba della Sfinge.
Nel rinnovato Museo Nazionale di Vulci nel castello della Badia, prosegue la mostra “Vulci e i misteri di Mitra. Culti orientali in Etruria”, all’interno della quale è possibile vedere il bellissimo gruppo marmoreo di Mitra che uccide il toro ritrovato nel Mitreo di Vulci nel 1975.
Il museo è aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 8:30 alle 19:30.
Per info: Biglietteria Parco di Vulci 0766/89298

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI