Augusta Boco: grazie per una Viterbo più bella che torna a crescere

In questi giorni con le iniziative proposte dall’Amministrazione comunale e dalla fondazione Caffeina, Viterbo vive un momento magico e suggestivo, difficile da ritrovare in altri periodi dell’anno.

La riapertura del Teatro dell’Unione con le iniziative artistiche e culturali ha dato una ventata di bellezza alla città.

I quartieri medioevali del Duomo, di San Pellegrino e Pianoscarano, animati dai villaggi natalizi creati dalla fondazione Caffeina, sono stati immersi in un’atmosfera particolare.
Tanti sono i visitatori, le famiglie, i bambini che quasi per magia si disperdono e si confondono allegramente qua e là, tra vicoli e piazzette, ovunque si respira, si sente e si odora l’aria del Natale e della festa. I palazzi, le case e i giardini ospitano il Presepe, la casa di Babbo Natale e della Befana, il villaggio magico degli Elfi e di tutte le altre attività e funzioni connesse.

Vediamo e godiamo una Viterbo medioevale diversa, forse un’eurodisneyland nostrana, o un paese delle meraviglie, che non è solo commerciale, ma che ci trasmette le tradizioni e i costumi più significativi e profondi della civiltà contadina e locale alla quale tutti noi viterbesi e non solo apparteniamo.
Il Christmas Village, il museo diffuso della bellezza, la bellezza del vivere tra tradizione e modernità alle quali dobbiamo non solo assistere ma convintamente credere.

Grazie e buon anno a tutte le persone che hanno lavorato e collaborato a far crescere e migliorare la nostra città.

La consigliera PD
Augusta Boco

FOTO: Donatella Agostini

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI