Attori, vecchie glorie della Viterbese per l’inaugurazione del campetto di Villanova

Chiara Mezzetti

Si terrà questo sabato (19 settembre), tempo permettendo, la partita di beneficenza fra Nazionale Attori e Vecchie Glorie Viterbesi. “Mi sono già messo in contatto con il mio capo lassù per il meteo” scherza don Emanuele Germani.
Lo spettacolo “Un gol per l’oratorio” partirà alle ore 18:00 presso l’oratorio di Villanova (Viterbo). I biglietti, disponibili presso gli uffici della Fondazione di Caffeina e la Parrocchia di Villanova, sono di €10 per gli adulti,€5 da 10 a 18 anni, ingresso gratuito per i bambini da 0 a 10 anni.
Sarà questa l’occasione per inaugurare il nuovo impianto di illuminazione al led del campo sportivo parrocchiale, “un elemento importantissimo, lo dico da calciatore” afferma Stefano Del Canuto.
In programma sbandieratori, musica e spettacoli di ballo. Dopo il doppio inno, nazionale e pontificio, il vescovo Lino Fumagalli procederà alla benedizione del campo.
Una manifestazione fatta di cuore, sport e sicurezza. Ci tiene infatti Marco La Rosa a sottolineare che “tutto l’impianto sarà pattugliato dai volontari, e saranno anche presenti delle ambulanze”.
Con la Nazionale Attori: Giuseppe Zeno, Emanuele Propizio, Antonio Tallura, Giulio Base, Marcelo Fuentes, Andrea Preti, Francesco Giuffrida, Pio Stellaccio, Valentino Campitelli, Brice Martinet, Fabrizio Rocca, Angelo Costabile, Giuseppe Siravo e molti altri.
Con le Vecchie Glorie Viterbesi: Vincenzo Santoruvo, Daniele Ingiosi, Andrea Guernier, Sergio Di Prospero, Aldo Coletta, Francesco Arcangeli, Maurizio Raggi, Riccardo Bonucci, Orfeo Rossi, Michele Pagano, Sergio Bettiol, Stefano Del Canuto, Stefano Cardillo e molti altri.
Al termine della partita verrà consegnato al direttore della Nazionale Attori un bucchero, “perché Viterbo è la città dei Papi, ma anche degli Etruschi”, dice Sergio Cesarini di Viterbo Sotterranea.
Una Viterbo unita nello sport e nella valorizzazione del territorio, che ha trovato anche stavolta in Caffeina un alleato fedele. “È un orgoglio per noi partecipare al progetto di riqualificazione del campo sportivo. Abbiamo sistemato la struttura in modo che possa accogliere i cittadini nel migliore dei modi” conclude Filippo Rossi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI