Associazione Terre di Maremma apertura export verso la Cina

L’associazione Terre della Maremma sta stringendo i tempi per l’atteso incontro con la Cina ad Expo, su invito diretto di Zhang Gang, delegato generale per la promozione internazionale delle imprese cinesi e vice presidente dell’associazione Imprese di Cina in Italia, tornato a Cellere accompagnato da Armando Soldaini, direttore del Consorzio Tuscia Turismo.
Zhang Gang ha potuto apprezzare le bontà maremmane nella cena organizzata dal coordinatore dell’associazione, Leandro Peroni, nel centro sociale polivalente cellerese.
Con Peroni c’erano numerosi sindaci e assessori dei vari Comuni, pronti a dare idee e supporto per un incontro importante, primo passo per aprire un canale di export verso la Cina.
“Sono molto contento di essere qui e di mettermi a disposizione per operare insieme – ha sottolineato Zhang Gang -. Il nostro mondo ad Expo vi aspetta, con 4mila metri quadrati e un bilancio di 20 milioni di euro, un milione e cinquecentomila visitatori cinesi, tante delegazioni provinciali che sono interessate alle imprese italiane”.
Un mondo tutto da scoprire, dove portare la produzione artigianale, agricola e i prodotti tipici maremmani.
Un progetto chiaramente da studiare con attenzione, in considerazione soprattutto della quantità, dei prodotti la cui la qualità è garantita dalla professionalità delle numerose aziende del territorio. L’associazione Terre delle Maremma è pronta a farsi carico del brand, con la creazione di un marchio che sia riconosciuto come garanzia di qualità.
L’incontro ad Expo, previsto per metà ottobre, sarà il primo passo per lanciare una piattaforma professionale, utile come volano promozionale per attrarre i numerosi turisti cinesi alla ricerca di luoghi incontaminati, tranquilli e carichi di storia, come solo la Maremma può offrire.
Associazione Terre della Maremma

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI