Aspettando Medioera: donne imprenditrici nell’ecosistema digitale

Il 7 marzo, in vista della festa della donna, presso lo Spazio Attivo BIC LAZIO di Viterbo, è andato in scena il primo appuntamento di “Aspettando Medioera”, Festival di Cultura Digitale, che si terrà nel capoluogo della Tuscia dal 23 al 26 marzo. Lo small talk rientra nella “Pink Week” che ha avuto come protagoniste le donne imprenditrici nell’ecosistema digitale. Ha moderato Lorenza Fruci, giornalista, scrittrice e imprenditrice nel settore della comunicazione. La moderatrice, ha introdotto l’incontro con una serie di dati significativi avvalorando come il digitale è una grande opportunità per le donne che hanno voluto fare impresa, lasciando poi la parola a tre eccellenze digitali in rosa della Tuscia.

Claudia Mercuri è stata la prima a presentare il progetto “e-choose”, un portale di informazione e promozione locale, nato proprio dalla passione dell’imprenditrice per il mondo della comunicazione unito all’amore per il suo territorio. Poi, è stata la volta di Benedetta Lomoni che ha raccontato il progetto “Experience Viterbo”, un portale turistico basato sullo storytelling, per promuovere il capoluogo viterbese. Benedetta Lomoni ha raccontato  come usa i social media, prediligendo la piattaforma “Steller”, un social network che permette di raccontare storie. Infine, la Love Writer, Paola Maruzzi, scrittrice di storie di matrimonio su carta, ha spiegato il suo modello di marketing che si basa sulla tradizionale carta unita alla presenza sul web.

Il primo incontro di Aspettando Medioera 2017 si è concluso, con alcune riflessioni che hanno fatto capire come il digitale sia sempre di più un’occasione per proporre e sviluppare idee creative e innovative. Il secondo appuntamento, in vista del Festival Medioera, è fissato per sabato 18 Marzo alle ore 21:30, presso il Magna Magna a Piazza della Morte, dove, l’attore di cinema e teatro, Francesco Montanari presenterà l’ultimo libro del fenomeno web “Le frasi di Osho” di Federico Palmaroli.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI