“Arte e vino al museo”: visita al museo con degustazione dei vini della Tuscia

Sabato 18 marzo, il Museo Colle del Duomo di Viterbo apre le porte agli appassionati di vino: dalle ore 15 alle ore 22 (ultimo ingresso ore 21), sarà possibile visitare il museo degustando i vini di cinque cantine della Tuscia.
L’evento, dal titolo “Arte e vino al museo”, nasce dalla collaborazione tra Archeoares s.n.c. ed enoteca Symposium Vini e rappresenta il primo appuntamento di un calendario di eventi culturali che si susseguiranno per tutto il 2017 all’interno del museo.
Quest’anno le cantine protagoniste saranno cinque (Cantine Luciani, Villa Puri, Azienda biologica TreBotti, Azienda agricola Lotti e azienda agricola Ciucci), esclusivamente del territorio, e avranno a loro disposizione una postazione dislocata lungo il percorso del museo e gestita da un sommelier Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) che si occuperà del servizio e di fornire tutte le informazioni.
I visitatori interessati alla degustazione potranno acquistare il biglietto al costo di 6,00€ che comprenderà l’ingresso al museo e la degustazione di tutti i vini presentati da ciascuna cantina; inoltre, avranno in omaggio il calice con l’apposita tasca e potranno acquistare i prodotti direttamente durante la visita.
“Arte e vino al museo 2017” è sponsorizzato da Cna, Confartigianato, Fisar, Hotel Salus, Terme dei Papi, Alla Corte delle Terme Resort, Union Printing spa, Enopress, Azienda agricola Monte Jugo, Artigian Pan e Frantoio “Il Paradosso”.
Per informazioni è possibile contattare i responsabili scrivendo a uff.stampa@archeoares.it oppure telefonando al numero 3890672580.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI