Arci. “I pubblici della cultura”, evoluzione dell’audience

Il dopo Pasqua si rianima per aprirsi ad un ragionamento sulle politiche culturali. Arci Viterbo mette a punto un ciclo di incontri per creare un confronto aperto tra Amministrazioni e realtà culturali del territorio che prenderanno avvio giovedi 9 aprile al Biancovolta spazio Arci in Via delle Piagge,23 (traversa di Via Cairoli) con la presentazione del libro “ I pubblici della cultura pubblicato da Franco Angeli Editore sull’evoluzione dell’audience. L’intellettuale Francesco De Biase curatore de “I Pubblici della cultura. Audience development, audience engagement”, scritto che tocca i temi sempre più attuali sull’accesso e la partecipazione culturale da parte del pubblico. Il manuale si propone con precise analisi delle dinamiche della fruizione culturale, grazie alle ricerche di esperti dell’ambiente, politici, artisti, giornalisti, psicologi ed economist, che individuano cinque sezioni chiave: ragioni, analisi, prospettive, strategie e pratiche. Visioni diverse di specialisti formano un unico punto di vista riguardo la situazione corrente, per determinarne i punti forti e deboli. Saranno inoltre presenti Giulio Stumpo economista della Cultura, Riccardo Valentini vice capro gruppo PD Consiglio Regionale del Lazio.Moderatore Carlo Testini, coordinatore Area Cultura di Arci nazionale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI