Andata semplice: storie di migranti al Teatro Manlio

Un viaggio sulle sponde di un mare che soffre i dolori di tante guerre e fatica a dare accoglienza ai migranti che vi si affacciano. U no spettacolo sul mare, luogo di scontri millenari e illusione di un futuro migliore. Andata semplice è lo spettacolo in scena al Teatro Manlio di Magliano Sabina domenica 3 dicembre alle 18.00. E’ un progetto ideato e diretto da Stefano Cioffi e curato dagli artisti Stefano Saletti e Barbara Eramo. Un laboratorio durato quattro mesi con un gruppo di rifugiati del tutto vergini di teatro e musica che è stato un percorso sociale di inclusione, insegnando le musiche del Mediterraneo e imparando da loro brani delle varie tradizioni: Kenya, Congo, Costa D’Avorio, Iran, Palestina…
Racconta storie diverse tracciando una rotta immaginaria che tocca porti e località di guerra, terre di dittature e violazioni. E’ uno spettacolo sul mare, un incontro di tante voci diverse, unite dai ritmi, dalle melodie, dalle parole e dalle immagini dei popoli del Mediterraneo.

Testi di Magris, Pamuk, Ben Jelloun; regia Stefano Cioffi; con Marta Bugherini; musiche, chitarre, oud, bouzuki Stefano Saletti; voce Barbara Eramo; voci miganti Baobab emsamble.

Info e prenotazioni 320 3120850.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI