Anche il Rivellino omaggia“Mille volte Monica”

Sensuale e brillante. Monica Vitti è un ventaglio variegato e multicolor di personaggi e generi.
Nella sua lunghissima carriera, l’artista ha saputo spaziare, con straordinari risultati, dal comico al drammatico, dal tragico fino all’avanspettacolo di Polvere di stelle.

Monica Vitti rappresenta un’icona del cinema e del teatro italiano ed internazionale, inossidabile per talento e qualità interpretative.
Sabato 19 marzo, al Rivellino di Tuscania, andrà in scena l’imperdibile omaggio ad uno dei personaggi femminili più apprezzati di tutti i tempi, attraverso una carrellata di monologhi interpretati da Ketty Roselli e Ottavia Bianchi, attrici e cantanti, comiche e drammatiche, che ben rappresentano le due facce di Monica Vitti.
Dalla siciliana Assunta Patanè de «La ragazza con la pistola» alla dubbiosissima Raffaella di «Amore mio aiutami» molti saranno i personaggi proposti durante lo spettacolo che nasce da un’idea di Tina Vannini e Francesca Barbi Marinetti.
L’obiettivo primario del progetto è quello di conservare quanto ci ha lasciato e insegnato questa grande maestra della romanità con stralci di monologhi, poesie, canzoni, riflessioni, scene tratte dai suoi film.
Una sorta di passaggio del testimone, insomma, ai talenti di oggi che interpretando brani scelti, rivivranno, scopriranno e diffonderanno la preziosa eredità lasciata da mille e mille volte Monica.
L’appuntamento è per sabato 19 marzo al Rivellino, nell’ambito della prestigiosa rassegna curata da Ar Spettacoli di Alessandro Rossi, con la partnership di Carramusa Group e Mente Comica, ed il patrocinio del Comune di Tuscania.

Per info su biglietti e abbonamenti Ticketitalia.com, oppure Underground a Viterbo.
Al botteghino del teatro il martedì, giovedì, sabato h.10-13; il mercoledì, il venerdì, sabato h.16-19 e tre ore prima di ogni spettacolo.
Infoline 800912908 Tel.: 3939041725 – 335474640. www.arspettacoli.com Fb: https://www.facebook.com/arspettacoli

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI