Ambulanti di Forte dei Marmi: tromba d’aria a Capodimonte

Riceviamo a pubblichiamo:

Brutte notizie per il nostro amato pubblico. L’evento-mercato di Capodimonte, è stato oggi sospeso anzitempo a causa delle avverse condizioni atmosferiche. Ci si era già messa l’allerta meteo della vigilia a spaventare e scoraggiare molti e la giornata di oggi è stata interrotta proprio sul più bello, cioè nel periodo del dopo pranzo, tradizionalmente il momento di maggiore afflusso del pubblico. Una tromba d’aria repentina quanto violentissima ha costretto le nostre “boutiques a cielo aperto” a chiudere anzitempo i battenti. “Teniamo a precisare – spiega il Presidente Andrea Ceccarelli – che siamo stati proprio costretti ad andare via. La struttura delle nostre grandi bancarelle, con tendoni pesanti e con armatura metallica, è veramente difficile da gestire in situazioni come queste. La rottura di queste strutture, oltre che creare ingenti danni economici agli associati, può rappresentare anche pericolo per l’incolumità del pubblico, senza considerare che in questi casi dobbiamo pensare anche a proteggere la nostra preziosa merce esposta, la cui qualità, basta pensare al cachemire o alla pelletteria, rischierebbe di essere irrimediabilmente rovinata. Tutto questo premesso, ci teniamo a ringraziare di cuore le tante migliaia di persone accorse a trovarci oggi nonostante questo tempo inclemente. Speriamo di poter presto recuperare l’evento per questa bellissima gente e anche per noi stessi, perché Capodimonte rappresenta sicuramente una bella location turistica”. Con un sentimento non certo positivo, per questa chiusura anticipata di una giornata che si preannunciava di festa per la Tuscia, Gli Ambulanti di Forte dei Marmi ritornano “on the road” attesi sabato in Liguria al mare di Zoagli (Genova) e domenica in Umbria, questa volta al lago, a Passignano sul Trasimeno (Perugia).

GLI AMBULANTI DI FORTE FORTE DEI MARMI

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI