Amateatro, finale con Spirito Allegro al Boni

Con Spirito allegro, ultimo spettacolo in gara, domenica 10 maggio si è conclusa al Teatro Boni di Acquapendente la prima fase della IV edizione di AMATEATRO – TORNEO DI TEATRO AMATORIALE DI ORVIETO, ACQUAPENDENTE E ABBADIA SAN SALVATORE, organizzato dall’Associazione TEMA di Orvieto, dall’Associazione TeBo di Acquapendente e dal Cinema Teatro Amiata di Abbadia San Salvatore.
Come per le scorse edizioni del torneo, gli spettacoli della rassegna sono stati valutati attraverso il giudizio del pubblico – che, al termine di ogni spettacolo, ha potuto esprimersi consegnando dei coupons di valutazione – e attraverso una giuria di esperti nominata dal Teatro Mancinelli, dal Teatro Boni e dal Cinema Teatro Amiata. Il pubblico e la giuria hanno inciso ognuno per il 50% sul giudizio finale.
La giuria tecnica si riunirà a breve per sommare i propri voti con quelli del pubblico, al fine di decretare le 4 Compagnie Amatoriali finaliste; queste presenteranno i loro spettacoli al Teatro Mancinelli di Orvieto nel prossimo mese di ottobre, in concomitanza con l’apertura della nuova Stagione Teatrale. In quella seconda fase del torneo, si riapriranno le votazioni di pubblico e giuria tecnica per decretare la Compagnia prima classificata, che si aggiudicherà il premio di 1.000 euro.
Saranno inoltre assegnati una serie di riconoscimenti: miglior attore protagonista del torneo, miglior attore non protagonista, miglior attrice protagonista, miglior attrice non protagonista, migliore regia, miglior allestimento…
La quarta edizione della rassegna, che ha registrato oltre 1.400 presenze, ha visto la partecipazione di ben 12 compagnie amatoriali di Umbria, Lazio e Toscana, che hanno presentato i loro spettacoli al Teatro Boni e al Cinema Teatro Amiata nel periodo febbraio – maggio 2015:
Gruppo Teatrale La Piazzetta – Valentano (VT) con E quel caffè?
Compagnia Gli Sfacciati – Acquapendente (VT) in Tutte le donne della mia vita
Compagnia Geni e Bricconi – San Quirico d’Orcia (SI) in Cercasi tenore
Compagnia Amici del Teatro – Saragiolo (Piancastagnaio-SI) in 1944-1945: Fratelli d’Italia
Compagnia Arcadia Teatro Giovani – Abbadia San Salvatore (SI) in Oscar, due figlie e tre valigie
Compagnia di Teatro Instabile Un Sacco DiVersi – Città della Pieve (PG) in Come d’Autunno
Compagnia S.O.S. Soggetti Omotetici Sospesi – Pitigliano (GR) in Ipocondria
Compagnia delle Vigne – Sugano (Orvieto TR) in Riposa in pace
Compagnia Retropalco – Acquapendente (VT) in La luna e la panchina
Compagnia Teatrale Né Arte né Parte – Arcidosso (GR) in Attento alla cioccolata, Callaghan!
Compagnia La Batreccola – Porano (TR) con Il Medico dei pazzi
Compagnia degli Scevri – Castelgiorgio (TR) in Spririto allegro

Anche questa quarta edizione della rassegna si è distinta per lo spirito con cui le compagnia teatrali amatoriali hanno affrontato la sfida, per l’impegno con cui hanno portato in scena le loro rappresentazioni ed anche per la qualità raggiunta dagli spettacoli. Ora non resta che conoscere i finalisti.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI