Altroconsumo:elenco banche sicure, c’è Banca di Viterbo

Quanto sono al sicuro i soldi affidati alla tua banca di riferimento? La domanda se l’è posta Altroconsumo a nome di tutti i clienti e risparmiatori. E così, ha dato i voti a quasi 300 istituti di credito per vedere quanto sono in grado di fronteggiare eventuali difficoltà nel superare i prestiti concessi. “Questo perché la nuova norma salva-banche sta facendo discutere un po’ tutti, addetti ai lavori e semplici risparmiatori. E c’è bisogno di chiarezza” spiega l’associazione a tutela. La valutazione va quindi da 1 a 5 stellette in base all’affidabilità . Per calcolarla, Altroconsumo ha tenuto conto di due indicatori: il “common equity tier 1” (spesso indicato come Cet1 ratio) e il “total capital ratio”. Entrambi mettono in relazione il patrimonio della banca al totale degli impegni assunti (ad esempio concedendo prestiti). In pratica questi rapporti, dicono quanto la banca è in grado di fronteggiare eventuali difficoltà nel recuperare i prestiti concessi. Ebbene il massimo dei voti pari a cinque stellette (per chi ha parametri doppi rispetto ai minimi stabiliti) è assegnato alla nostra Banca di Viterbo , unica banca fondatamente locale che nella classifica si pone tra le 29 banche italiane più solide e affidabili
Un risultato che stante ai fatti dell’ultimo periodo che hanno segnato il sistema bancario locale, è di primaria importanza per la Tuscia, a dimostrazione che la serietà, l’impegno e la trasparenza trova riscontro in una analisi che fa emergere un “sistema banca” solido e trasparente a cui il territorio si affida.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI