Alternanza Scuola-Lavoro: l’Istituto Aniene a Bomarzo

Al via un nuovo progetto di alternanza Scuola-Lavoro nel viterbese, finalizzato allo studio e alla partecipazione per la coltura della nocciola locale.
I protagonisti dell’iniziativa sono stati gli studenti dell’indirizzo di Agraria, Agroalimentare e Agroindustria dell’Istituto Aniene, ospitati per una settimana presso l’azienda “Le Rocchette” di Bomarzo.
Gli studenti hanno avuto modo di entrare a contatto con una coltura che nel viterbese presenta caratteristiche di notevole specializzazione. Attualmente si estende su circa 20.000 ettari del territorio dei Monti Cimini, tanto da costituirne uno degli elementi caratteristici del paesaggio agricolo e forestale della zona stessa, occupando gran parte delle aree rurali appartenenti alla caldera del Lago di Vico (Ronciglione e Caprarola) e le sue pendici (Vasanello, Bomarzo, Vallerano, Vignanello).

A partire dal dopoguerra, quando la coltivazione del nocciolo interessava poche zone, si è assistito alla progressiva sostituzione di vigneti ed oliveti con i noccioleti. Dalle piccole realtà contadine sviluppatesi nel dopoguerra e caratterizzate dal duro lavoro manuale si è arrivati alle aziende attuali contraddistinte dalle moderne tecniche di raccolta con l’utilizzo delle costose “semoventi”.

Gli studenti hanno avuto modo di osservare anche le differenti realtà rurali che hanno caratterizzato queste terre; in particolar modo è stato visitato un antico casale rurale (1850) di proprietà inizialmente dei monaci benedettini e passato poi in mano a privati che hanno riqualificato sia parte del casale che parte dei terreni adiacenti. Anche in questa circostanza i ragazzi hanno avuto modo di osservare un noccioleto di nuovo impianto.

L’obiettivo del progetto è stato quello di osservare in campo le diverse cure colturali da applicare ad un noccioleto e studiare l’organizzazione di un’azienda articolata in tutti i livelli della filiera (dalla lavorazione del terreno, alla raccolta e distribuzione nel mercato).
Il progetto è parte integrante delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro dell’Istituto Aniene che punta, secondo le affermazioni del ministro Giannini, “ad aprire le porte delle scuole alle esperienze e alle competenze che si formano fuori dall’aula, unendo sapere e saper fare”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI