Alternanza Scuola Lavoro: Liceo Ruffini e Istituto Midossi tre progetti con Unitus

Nella settimana dal 12 al 16 giugno il Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo (DISUCOM) ospita gli studenti del Liceo Scientifico Paolo Ruffini di Viterbo, dell’Istituto di Istruzione Superiore Ulderico Midossi di Civita Castellana e di Nepi.
Gli studenti saranno coinvolti in tre progetti di Alternanza Scuola Lavoro che il DISUCOM ha deciso insieme alle scuole per offrire la conoscenza delle più moderne e integrate metodologie e tecnologie impiegate nella fotografia, nella radio, nel cinema e nell’esplorazione dei luoghi con GPS e GIS.
Il primo progetto dal titolo “Espressione e comunicazione digitale: radio & fotografia”, organizzato dal prof. Giovanni Fiorentino (docente di Teoria e tecnica dei media) fornirà agli studenti le competenze e le abilità necessarie per analizzare e utilizzare criticamente la specificità mediale di radio e fotografia. Affrontare l’immagine e il suono in un ambiente comunicativo digitale e multimediale, è diventata la base per una comunicazione audio e visiva finalizzata all’informazione e alla narrazione del contenuto culturale.
Il secondo progetto dal titolo “Realizzare video e prodotti audiovisivi per cinema e web: laboratorio pratico di produzione” organizzato dal prof. Giacomo Nencioni (docente di Cinema) fornirà agli studenti gli strumenti per comprendere le basi del linguaggio audiovisivo, ma soprattutto tutte le fasi e le figure professionali che stanno dietro alla realizzazione difilm, di uno spot pubblicitario, di una serie web o di un contenuto destinato a YouTube.
Il terzo progetto dal titolo “Esplorare e mappare il mondo attraverso i Sistemi Informativi Geografici (GIS)” organizzato dalla prof.ssa Luisa Carbone (docente di Geografia e nuove tecnologie) fornirà agli studenti le conoscenze per interpretare lo spazio geografico a varie scale, localizzare, tracciare con GPS e mappare i percorsi, per analizzare e valorizzare il territorio in modo consapevole e appropriato e mettere in relazione il «dove» con il «cosa» attraverso i Sistemi Informativi Geografici sempre più diffusi nel web.
I tre gruppi di lavoro avranno modo di vivere la quotidianità del Dipartimento, ma anche la possibilità di fare il 15 giugno un’escursione nei Monti Cimini, presso la Riserva Naturale del Lago di Vico, guidati dall’esperienza delle guardie forestali alla scoperta del patrimonio paesaggistico e ambientale della Tuscia, per mettere in pratica le competenze mediali e informative acquisite e testarle incontrando il territorio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI