Allo Spazio Pensilina di Viterbo cultura, moda e territorio

Lo spazio Pensilina di Viterbo a Piazza Martiri d’Ungheria, sede del Distretto Turistico Culturale dell’Etruria Meridionale e luogo di incontro culturale e fermento artistico, apre nuovamente le porte a una serie di eventi che si terranno da venerdì 7 a domenica 9 aprile.

A dare il via alla rassegna alle ore 17:30 sarà l’incontro per rileggere il libro di Tahar Ben Jelloun, “Il razzismo spiegato a mia figlia”, a cura della Dott.ssa Maria Cristina Baleani, insegnante presso l’Istituto Superiore Orioli, da sempre studiosa di letteratura francese e impegnata nei processi che riguardano la didattica e il ruolo della scuola e degli insegnanti nella società. Peculiarità dell’evento di apertura sarà il collegamento via Skype con l’autore del libro, che interverrà per spiegare e raccontare l’importanza della scuola e dei docenti nei processi educati rivolti agli studenti, per creare una società inclusiva dove il dialogo è possibile.

Sabato 8 aprile alle 18:30 lo Spazio Pensilina cambierà veste e vivrà momenti glamour e di tendenza con l’evento dedicato alla moda dal titolo “Back To Urban”, promosso da Background Academy in collaborazione con Alkimie 0761. Per l’occasione sarà presentata la collezione uomo/donna per la primavera/estate 2017, arricchita dalla presenza dei gioielli LoveLook, marchio emergente del settore degli accessori Made in Italy.

La rassegna si concluderà domenica 9 aprile alle ore 11:00 con tour per scoprire le bellezze della città di Viterbo insieme ad Anna Corvaglia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI