All’Ecomuseo di Sipicciano “Omaggio a Fabrizio De André”

de andre

II anno per la stagione teatrale denominata “Teatri in movimento” dell’Officina culturale della Regione Lazio “I porti della Teverina” gestita dal Teatro Null. Si salpa dall’Ecomuseo di Sipicciano con due appuntamenti. Venerdì 20 novembre alle ore 21,00, c’è la festa di presentazione del variegato cartellone, dove si potranno incontrare alcuni dei protagonisti della stagione e bere un buon bicchiere di vino insieme.

A seguire sabato 21 alle ore 21,15, sempre presso l’Ecomuseo di Sipicciano, primo significativo appuntamento con il concerto del Trio Tresca “Omaggio a Fabrizio De André”. Il progetto nasce nel 2014 dall’idea di tre componenti del gruppo folk La Tresca, per ricordare il cantautore genovese a 15 anni dalla sua scomparsa. Il progetto ha avuto poi talmente tanto consenso, che i tre hanno deciso di portarlo avanti negli anni. Sul palco troviamo Stefano Belardi, alla chitarra acustica e voce, Claudio Giuliani alla chitarra classica e cori, Christian Arlechino al violino. Avremo modo di ascoltare le più belle canzoni di De André, come Via del campo, Bocca di rosa, Don Raffaè, La canzone di Marinella, Un giudice, La guerra di Piero, Creuza de ma, solo per citarne qualcuna. Un concerto emozionante per ricordare uno dei più grandi cantautori di sempre! Ricordiamo che il gruppo folk La Tresca nasce nel 2000 e in 15 anni di attività ha effettuato più di 450 concerti in Italia e all’estero in locali, pub, piazze e festival, tra cui, per citarne alcuni in Italia, i prestigiosi palchi del Mantova Musica Festival, il Teatro Saschall (ora Obihall) di Firenze, le Feste de l’Unità di Modena e Bologna, il Folk Festival di Orvieto, Ferrara Buskers Festival’, Fairylands Festival.

Ingresso unico € 5,00. Info: 3471103270 – iportidellateverina.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI