Alle “Notti di Lucrezia” il soprano Maria Dragoni voce della Callas

Alle Serate Borgiane è di scena Maria Dragoni la voce della Callas
Mercoledì 22 luglio un’altra grande ospite si racconterà a “Le notti di Lucrezia”, è il soprano Maria Dragoni, voce ritornata in vita della divina Maria Callas, una delle più autorevoli cantanti liriche italiane.
Maria Dragoni si è esibita nei più importanti teatri del mondo sotto la bacchetta di Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti, Zubin Mehta. Tra gli impegni programmati dell’artista, oltre alla serata intimistica a Nepi, un concerto l’11 agosto insieme al giovane tenore Roberto Cresca al Teatro Torti di Bevagna in Umbria. Se è pur vero che tutti gli artisti si sono sempre ispirati a qualcuno, Maria Dragoni vincitrice di una serie di concorsi dedicati alla Callas è un soprano italiano drammatico di agilità, l’unica che ha il dono di una voce completa, possente e ampia con il pregio di interpretare il repertorio di una divina come la Callas e come lei di riuscire a eseguire un repertorio lirico leggero e drammatico La sua inclinazione è quella di scultrice ma il canto le ha dato la possibilità di comunicare. Una grande concordanza con il Direttore Artistico Roberto Cresca a cui non ha potuto dire no alla sua proposta di essere a Nepi alle Serate Borgiane.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI