Alla scoperta delle meraviglie dell’Alfina, per la settimana Unesco sulla Sostenibilità

Anche quest’anno la Cooperativa “L’Ape Regina” e il Museo Naturalistico del Fiore di Torre Alfina aderiscono alla Settimana Unesco per l’Educazione alla Sostenibilità – Agenda 2030.Propongono per sabato 25 e domenica 26 novembre, dalle 10 alle 17, attività, laboratori educativi, passeggiate e visite guidate per promuovere la conoscenza e la consapevolezza del valore del paesaggio e delle tradizioni come beni culturali, con la finalità di aumentare le competenze cognitive dei partecipanti.
Gli appuntamenti:

“Sull’Alfina … tra paesaggi e tradizioni” – brevi laboratori didattici ed educativi dedicati all’osservazione del paesaggio (analisi delle interazione tra il paesaggio e gli elementi che lo compongono: bosco ed altri ambienti, animali, piante ed uomo) e alla riscoperta delle tradizioni del luogo (analisi delle tradizioni contadine e degli usi delle laboratori creativi Museo del fiorepiante e delle erbe spontanee) sabato 25 e domenica 26 novembre, ore 11.00-13.00 oppure 14.00-16.00

“Un tea al museo con gli insegnanti!” – primo modulo del Corso di aggiornamento per insegnanti “Un museo per sperimentare la natura”, approvato dal MIUR, Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio con il D.D.G. n° 154 del 12/04/2017, e presentazione catalogo didattico “L’Ape Verde” – sabato 25 novembre ore 15.00-17.00

“Alla scoperta delle meraviglie dell’Alfina” – passeggiata con le associazioni locali sull’Altopiano dell’Alfina a cercare meraviglie e bellezze nascoste e ad ammirare i brillanti colori del paesaggio autunnale domenica 26 novembre, ore 9.00-13.00 (ore 8.45 appuntamento al Museo del fiore). Al rientro al Museo pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

Minilaboratori e brevi passeggiate dedicati all’osservazione e al riconoscimento di specie di piante e animali significativi dell’Alfina, mediante l’utilizzo di chiavi dicotomiche interattive Dryades e delle nuove APP CSMON-Life con la finalità di monitorare e intercettare specie non autoctone – sabato 25 e domenica 26 novembre ore 10.00-17.00.

L’evento è promosso in sinergia con Università degli studi di Trieste – Dipartimento di Scienze della Vita, Network CSMON Life, Università della Tuscia di Viterbo – Orto Botanico, I.O. “L. Da Vinci” di Acquapendente, C.A.I. di Orvieto, Associazione S.D. Polisportiva Castel Giorgio, Associazione S.D.S. E. Majorana, Italia Nostra sez di Orvieto, Associazione Orvieto Città del Corpus Domini, Associazione Percorsi Etruschi A.S.D., Associazione Il Ginepro; Officine Kairos, Associazione ASSAL per lo sviluppo sostenibile e la salvaguardia dell’altopiano dell’Alfina, Comitato Interregionale Salvaguardia Alfina (CISA) di Orvieto, Coop. L’Ape Regina.

Per ulteriori informazioni:

0763.730065 – info@museodelfiore.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI