Al Parco del Treia si celebra la Festa dell’Albero con le scuole

Al Parco del Treja venerdi 20 novembre si celebra la festa dell’albero, appuntamento fisso da vari decenni. E’ il momento in cui si festeggiano gli alberi nel modo più bello possibile, se ne innestano a dimora di nuovi, nelle scuole, insieme ai ragazzi, nei luoghi pubblici dove gli alberi scarseggiano.
L’albero è simbolo di forza, vita, longevità. Rappresenta più in generale la natura e i valori che la legano all’uomo. Su queste basi quest’anno gli operatori del Parco stanno svolgendo con le scuole del territorio un organizzato programma mirato all’ avvicinamento degli alunni per sollecitarne ii valori ambientali.
Le attività proposte , tutte necessariamente all’aperto, e incentrate sulla conoscenza della biodiversità vegetale culmineranno nella festa dell’albero, venerdì 20 novembre. Al termine dell’anno scolastico i ragazzi delle elementari saranno a tutti gli effetti “Giovani Guide” del Parco e mostreranno le abilità acquisite facendo da Guida del Parco a genitori e amici, in una giornata di festa di conclusione del progetto.
La giornata prevede la piantumazione di due bagolari, conosciuti anche come spaccasassi, uno a Calcata ed uno a Mazzano, il primo nell’area di Capomandro, di proprietà del Parco Valle del Treja e quindi pubblico, ed il secondo nei giardini adiacenti i campetti sportivi comunali di Mazzano Romano. Alle due piantumazioni parteciperanno, oltre al presidente del Parco Luciano Sestili, personale del Parco, i parroci e i rappresentanti dei due comuni, i ragazzi della scuola materna di Calcata ed elementare di Mazzano Romano.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI