Al Pala Expo:oli laziali e un catalogo per il Giubileo

Al Pala Expo a Valle Faul si è tenuto il seminario tecnico sulle strategie e i percorsi innovativi per il mercato: “Gli Oli di alta qualità alla conquista dei mercati”.
Ricco il tavolo dei relatori del convegno: dal Direttore della Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti, a Pietro Re della super premiata azienda olivicola Tamia e citandoli ad uno ad uno sono intervenuti: il Consigliere Regionale Riccardo Valentini, Il Dott. Carlo Hausman per la Regione Lazio e Arnaldo Peroni del Consorzio Sabina Dop.
A fine lavori una guida all’assaggio dell’olio extra vergine di oliva è stata curata dall’Assaggiatore Luciano Pasquini.
Negli interventi che si sono susseguiti, Coldiretti con il suo Direttore Ermanno Mazzetti ha sottolineato i progressi raggiunti e il peso che il comparto olivicolo riveste nell’economia del viterbese, mentre Pietro Re della azienda olivicola Tamia ha evidenziato la propria esperienza di produttore e di operatore sui mercati nazionali e internazionali mettendo in luce forza e debolezza della filiera dell’olio extravergine nel viterbese.
Il Dott. Carlo Hausman quale coordinatore dei progetti di sviluppo agricolo e del sistema alimentare regionale si è soffermato sugli aspetti salutistici dell’olio extravergine di oliva analizzando le prospettive di sviluppo sui mercati, legati al turismo enogastronomico.
Tra le novità imminenti, la presentazione di un catalogo con l’offerta degli oli del Lazio abbinato a dei percorsi del Giubileo che il 26 novembre prossimo sarà presentato alla stampa.
Il Consigliere Valentini ha rappresentato le nuove opportunità dei PSR e dei GAL per l’agricoltura del territorio regionale e Arnaldo Peroni del Consorzio della Dop Sabina ha descritto la nuova frontiera dei prodotti a base di olio di oliva Dop Sabina, che valorizzano l’olio contenuto in nuovi preparati e ne completano la gamma dell’offerta.
Un olio insomma dall’impronta territoriale sempre più multiforme ma sulle cui qualità non si discute.
*Assaggiatore e Cultore Olio Extra Vergine d’Oliva

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI