Al Cosmonauta: Qualsiasi cosa mai..

qualsiasi cosa mai

Appuntamento sabato 11 Aprile, alle ore 21:30.Le stanze del Circolo Il Cosmonauta saranno scosse da una piccola ma potente commedia firmata Fiora Blasi: “Qualsiasi cosa mai“.
Fiora Blasi, autrice e interprete, si ispira al famoso scrittore giapponese Haruki Murakami, conosciuto per opere quali “1Q84”, “Kafka sulla spiaggia” o “Norvegian Wood”.Questo spettacolo è un rifacimento di un racconto di Murakami, “L ‘elefante scomparso”, datato 1989.
Se però quella di Murakami può essere definita una favola, o una favola per adulti, al cui centro c’è la scomparsa di un elefante, il rifacimento della Blasi, diventa qualcosa di più. Più che far sognare il lettore, quale lo scopo della favola? L’autrice con il pretesto della scomparsa, intende trasportare gli spettatori dentro un vuoto, il vuoto dell’ anima, dove solo noi stessi, a tu per tu con il nostro io interiore, possiamo capire chi siamo, dove andiamo; dove solo noi stessi, possiamo ricomparire, dopo essere scomparsi per troppo tempo. E proprio nel momento in cui ci si abbandona alla nostra dimensione interiore, ecco che Blasi autrice imprevidibile scombussola tutto, riportando lo spettacolo e gli spettatori, ad una dimensione più leggiadra come quella inscenata da Murakami. “Qualsiasi cosa mai”, mostra tre giovani, raffigurati dalla stessa autrice , Luca Venitucci e Antonio Capocasale, che si imbattono con le ansie, le paure e i disagi della vita di oggi.Ognuno di loro affronterà gli ostacoli a modo suo: fingendo, evitando, mentendo.
Lo spettacolo sarà sabato 11 Aprile alle ore 21:30 al circolo Il Cosmonauta in via della Polveriera 6 (Vt).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI