Al Bianconi le 4 amiche di “Parzialmente stremate”

Lo storico palcoscenico del Bianconi domenica 29 novembre sarà letteralmente travolto dalla comicità delle quattro piacevoli protagoniste di “Parzialmente stremate” di Giulia Ricciardi con la regia di Michele La Ginestra. Beatrice Fazi, Federica Cifola, Barbara Begala e la stessa autrice Giulia Ricciardi divertiranno il pubblico viterbese con una commedia tutta al femminile, che racconta l’inedita “sindrome di Campanellino”, decisamente meno nota di quella maschile associata al celebre Peter Pan.
Non sono solo gli uomini a scappare, a “non sentirsi pronti” ad essere immaturi. Sicuramente lo sono le quattro protagoniste di Parzialmente Stremate. Stremate dalla vita, dagli eventi e dalle responsabilità che forse non sono in grado di sostenere. Il tutto si svolge all’interno dell’appartamento di una di loro, Mirella, pronta a essere accompagnata all’altare. Ma la crisi e l’insicurezza prendono il sopravvento e Mirella, nonostante l’insistenza delle amiche, decide di mandare tutto a monte. Le amiche resteranno al suo fianco sia per tentare di convincerla del contrario sia per confortarla dopo che la scelta è stata oramai presa. Ma più che un conforto la loro presenza diventa un confronto di vite vissute in maniera differente che le hanno portate a esiti diversi.
Perché si sa che le donne di oggi ancora sono costrette a lottare contro una società che mal cela le proprie radici maschiliste. Una quotidianità mostrata con ironia e simpatia, tra gag e battute, in ci anche le verità più scomode sfoceranno in una risata. La conclusione è semplice, tutte si lamentano, tutte vorrebbero cambiare o fuggire ma nessuna ci riesce perché la vita ti porta a fare delle scelte non sempre giuste per te ma giuste per gli altri. E quindi tutte tornano sui propri passi adattandosi a ciò che la vita ha loro offerto. Aspettando.
La Regia di Michele La Ginestra è garbata e veloce, aiuta le splendide attrici tutte diverse ognuna con i loro tic a dare un senso alla serata e al pubblico che, divertito e soddisfatto, applaude
Per informazioni e prenotazioni: www.teatrobianconi.it, la pagina facebook del Teatro Bianconi o telefonare al 340 1045098 (24h) o allo 0761 613695.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI