Aia Viterbo – Visita membri settore tecnico e arbitro Martinelli

Si è svolta nella scorsa settimana un’interessante riunione nella sede viterbese dell’associazione italiana arbitri. A far visita ai fischietti della Tuscia sono stati Ivan Magnani e Odoardo Marcellini, componenti del settore tecnico dell’Aia che si occupano del Programma Uefa “Mentor & Talent” per il Lazio. I due erano coadiuvati dall’arbitro di serie B Daniele Martinelli. Gradito ospite Massimo Ubertini, presidente della sezione Aia Roma 2.

Quella di Magnani e Marcellini è stata una vera e propria lezione, soprattutto per i colleghi più giovani, integrata dalla presenza di Martinelli che è stato prodigo di consigli e suggerimenti.
“Occorre la massima concentrazione per evitare errori – hanno detto i due esponenti del settore tecnico arbitrale – ponete la massima attenzione anche ai particolari più minuti. Importante è arrivare allo stadio un’ora e mezzo prima dell’inizio della gara ed effettuare un sopralluogo accurato, controllando la regolarità del terreno di gioco. Prima delle gara accertate che nel recinto di gioco sostino solo tesserati inseriti nell’elenco delle due società e allontanate le persone estranee.”

Durante la lezione i due hanno mostrato fotografie e filmati con azioni di gioco, mettendo a nudo gli errori e dando consigli precisi per evitarli. In particolare, è stato posto l’accento sulla indispensabile opera di prevenzione nelle mischie in area di rigore, sulla procedura corretta per comminare un’ammonizione, sul controllo delle persone ammesse in panchina e il comportamento degli assistenti di parte.

L’arbitro Daniele Martinelli ha efficacemente integrato la lezione esortando i colleghi alla massimo impegno. “Non accontentatevi mai – ha detto l’arbitro – non mollate, mantenete alta la concentrazione. Siate esempio di correttezza e sportività dentro e fuori dal campo.”

Al termine della riunione, il componente del comitato nazionale dell’Aia Umberto Carbonari e il presidente della sezione Aia di Viterbo Luigi Gasbarri, si sono complimentati per l’efficace esposizione e hanno consegnato agli ospiti degli oggetti ricordo.

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI