AIA: Gasbarri rieletto presidente con il 94% dei conseni

“Sono orgoglioso di guidare una sezione compatta, che punta al futuro con decisione.” Questo il primo commento del presidente della sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri, Luigi Gasbarri, che ieri sera è stato riconfermato nella carica dal 94% dei votanti.
“Un plebiscito che è frutto dell’intenso lavoro svolto in questi anni – dichiara Gasbarri – ringrazio tutti gli associati, in particolare i componenti del consiglio direttivo che hanno svolto un lavoro egregio. Senza di loro non avrei raggiunto i traguardi che mi ero prefisso.”
La sezione di Viterbo conta 179 associati, dei quali 14 sono donne. Con gli ultimi corsi effettuati sono stati immessi in ruolo 53 nuovi arbitri. Nella sua relazione morale, Gasbarri ha fatto un consuntivo della scorsa stagione sportiva, ricordando che i fischietti viterbesi hanno diretto 1900 gare e nessuna non si è disputata per l’assenza dell’arbitro. “Purtroppo – ha commentato Gasbarri – abbiamo dovuto registrare tre casi di violenza a nostri associati. Episodi da censurare e che dobbiamo prevenire ad ogni costo.” Il presidente ha ricordato le tante iniziative portate avanti dalla sezione e le promozioni di categoria di arbitri promettenti. Inoltre, ha ringraziato il dirigente nazionale Umberto Carbonari, gli associati Umberto Aspromonte, Vincenzo Montini, Antonio Nigro e Pasquale Autunno e tutto il consiglio direttivo. Non è mancato un commovente ricordo di Giuseppe Ioncoli, scomparso per un incidente stradale. “Dobbiamo lavorare – ha concluso Gasbarri – per la credibilità e l’onorabilità della categoria arbitrale. Formare arbitri capaci, allenati e preparati. Per questo obiettivo sarà preziosa l’opera degli osservatori arbitrali e dei tutor.”
I lavori congressuali, sotto l’occhio attento di Antonio Di Blasio, rappresentante del comitato regionale arbitri, sono stati egregiamente gestiti dall’ufficio di presidenza composto dal presidente Paolo Stavagna, dal vice Alessandro Scorsini, dal segretario Pier Luigi Amadeo e dagli scrutatori Alessandro Chindemi e Aldo Santini.
L’assemblea ha rieletto nel consiglio dei revisori dei conti Miriam Agata Orecchia e Francesco Oddo. Alla prossima assemblea per l’elezione del presidente nazionale dell’Aia, oltre a Gasbarri, in rappresentanza della sezione di Viterbo andrà l’osservatore arbitrale Ennio Mariani.

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo.

7 maggio 2016

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI