Agricoltura sociale: scelto il progetto della Cooperativa Alice

agricoltura sociale

C’è anche il progetto di agricoltura sociale nella provincia di Viterbo proposto dalla Cooperativa Alice tra i 7 scelti per presentati a Roma (sui 46 totali) lo scorso 28 aprile dalla Regione Lazio in occasione del convegno “Il sociale allo specchio. Sostenibilità e valutazione di impatto sociale motori dello sviluppo locale“, dedicato ai 46 progetti finanziati con il bando regionale “Innova Tu” finalizzato all’innovazione e alla restituzione al Terzo Settore di un ruolo di promotore di sviluppo locale sostenibile.

L’incontro, a cui hanno preso parte l’assessore alle politiche sociali e sport della Regione Lazio Rita Visini e la dirigente Area impresa sociale e servizio civile Tiziana Biolghini, si è svolto presso l’Istituto Tecnico Agricolo “Giuseppe Garibaldi” e ha visto alternarsi interventi tecnici e interventi divulgativi di presentazione dei progetti di innovazione sociale, con tanto di stand informativi che hanno offerto a cooperative e imprese la possibilità di presentare i propri prodotti e programmi. Il progetto della Cooperativa Alice si intitola “AgriSociale. Agricoltura sociale nella provincia di Viterbo” e ha come poli attuativi le fattorie Alice di Viterbo, Ortostorto di Montalto di Castro e Montepozzino di Acquapendente.

La sperimentazione sulla valutazione d’impatto sociale costituisce un’eccezionale innovazione per la Regione Lazio, e un cambiamento di direzione nel rapporto con gli enti del Terzo Settore che ricevono contributi regionaii. La Regione Lazio infatti intende innescare processi di miglioramento continua nella gestione dei progetti, individuando le pratiche di eccelienza da un lato ed evidenziando le criticità dall’altro. Azioni di monitoraggio e valutazione che possano, con il tempo, risollevare la reputazione dell’intero settore sociale non-profir, restituendo alle cooperative, all’associazionismo e all’impresa sociale un ruolo di promotori dello sviluppo locale sostenibiie, che sia allo stesso tempo economico, ambientale e sociale. I progetti spaziano dall’agricoltura sociale alle nuove tecnologie mobili per il social networking, dalle innovazioni di processo (riorganizzazione di servizi sociali già esistenti) alle innovazioni di p rodotto (offerta di nuovi servizi). Il bando “Innova Tu” ha condotto al finanziamento di 46 progetti innovativi. Per ulteriori informazioni: www.socialelazio.it.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI