ACTAS Tuscania: inaugurata nuova sede

Inaugurata la sede dell’associazione culturale ACTAS in piazza Matteotti a Tuscania. Un ampio spazio polivalente che sarà utilizzato per varie attività culturali: mostre, conferenze, presentazioni di libri, corsi di vario genere, sala di posa ecc.

“Non abbiamo alcuna ambizione, o linea politica- ha dichiarato il presidente ACTAS Claudio Patrizi-  questa sede è uno spazio aperto utile a stimolare la cultura tuscanese. Tengo a sottolineare che siamo estremamente aperti a qualsiasi collaborazione con le altre numerose realtà associative”.

In occasione dell’inaugurazione ed in concomitanza della Festa della Donna è stata anche presentata una esposizione dal titolo “Arte al Femminile” prima mostra di pittura, fotografia, artigianato artistico, opere di letteratura.

Madrina dell’evento è stata Nadia Costantini che nella serata del 24 agosto 2015, organizzata dall’ACTAS nell’anfiteatro del parco Torre di Lavello, recitando il monologo di Dino Buzzati “Sola in casa”  ha, di fatto, segnato la rinascita di questa storica associazione che è stata fondata nel 1978 da un gruppo di volontari per stimolare la rinascita anche culturale di Tuscania devastata dal terremoto del 1971.

“Bentornata ACTAS- ha concluso il sindaco Fabio Bartolacci-  è un piacere che un’associazione storica come questa riprenda il lavoro interrotto molto tempo fa. Tuscania è un paese che attrae sempre più persone perché nella nostra cittadina si può vivere serenamente e respirare cultura. Per questo non ci interessa un turismo di massa, ma un’evoluzione qualitativa. Se tutti diamo il nostro contributo per un obiettivo comune possiamo raggiungere il livello che la nostra città merita”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI