A Torino successo di Itineris la birra che sa di Tuscia

Nell’ex fabbrica di ceramica Castellania sgorga  Itineris la birra che sa di Tuscia. Il brand presente con successo al Salone del Gusto di Torino è tra le tredici aziende portate dalla Camera di Commercio di Viterbo

Il Birrificio ITINERIS nasce cinque anni or sono  dall’amore del birraio Claudio ad una per il processo di birrificazione e per i segreti che si velano nelle varie fasi di lavorazione e produzione della birra artigianale.Per Itineris  la parola artigianale significa “ fatto con amore”. Ogni birra racchiude il sorriso, i sogni e le speranze di chi  si dedica a questa impresa. Ad oggi, undici birre in undici stili diversi……Alla domanda “quale è la birra migliore…” Claudio risponde.che ..prevalgono tutte…anzi che  la prossima sarà sicuramente eccezionale al pari di tutte… L’ordine è così come sono venute… AMERINA “La Semplice” —Belgian Pale Ale da 4,5°— CIMINA “La Fresca” —Weizen da 5,0°— FRANCIGENA “La Regina” —Tripel da 8,5°— FLAMINIA “La Calda” —Belgian Stout da 6.5°— CASSIA “La Bella” —American Pale Ale da 5,5°— LA ZIA ALE “L’Originale” —Ale, Gramigna & Papavero da 6,0°— MAYA 21.12.12, “La Potente” —Stout Natalizia 2012— FALISCA “La Geniale” —Tribal American Pale Ale, con radice di Zenzero, Pepe Rosa e Finocchio selvatico da 8,7°— TEVERINA “La Bio” —Tripel Bio, Castagna e Farro da 7,6°— INFINITY” La Mamma” —Stout Belga arricchita e resa elegante da Anice stellato, chiodi di garofano, Cardamomo e cannella…..Tutte  fatte con il cuore …. .ideate dagli odori di spezie antiche.

Nell’ultimo periodo l’ideatore del prodotto  , si è avvicinato a realtà affermate della birrificazione italiana seguendo corsi ed operando direttamente presso aziende  di levatura  nazionale ha alimentato il proprio sapere  sostenuto da una  grande passione, affiancato da un padre infaticabile e da  amici in Italia e Sud-America –che lo fortificano professionalmente  con le loro conoscenze in materia spingendolo a sperimentare ricette nuove con lo  scopo di una produzione artigiana inalterata e  consapevole legata al territorio e ai suoi antiche aromi. 

Il Birrificio è anche meta di visitatori a cui viene fatto  visitare l’impianto e fatti conoscere i  sistemi di lavorazione, i processi di fermentazione e gli abbinamenti culinari per una degustazione ottimale della birra artigianale.  Non manca la degustazione delle  birre ITINERIS, un assaggio di Tuscia, terra nostra. Ne ricordiamo le specificità di alcune:

Amerina (belgian pale ale)

birra in perfetto stile belga ad alta fermentazione. Gli aromi e le spezie utilizzate, a base di coriandolo e bucce d’arancio amare e dolci, rievocano i freschi profumi autunnali.
Una birra quotidiana di facile bevibilità, proprio come la via Amerina dai tracciati lineari e semplici e dal paesaggio colorato e avvolgente.
Il malto ed il luppolo si bilanciano con armonia andando a creare una birra elegante, dal sapore moderatamente agrumato e speziato, molto dissetante.

Volume alcolico: 4,5%

Formato: 75 e 33 cl

Cimina (weizen)

Caratteristiche: birra di frumento ad alta fermentazione. Il sapore fresco e i delicati aromi ne fanno una birra amata da tutti. Ideale d’estate per la sua dote rinfrescante, piacevolissima d’inverno per la rotondità del gusto.
Caratteristica l’opalescenza del colore data dal frumento. Il connubio tra gli esteri di banana e i lieviti utilizzati conferiscono un interessante retrogusto acidulo.

Temperatura di servizio: 6-8 °C

Volume alcolico: 5,0%

Francigena (triple) 

Carattestiche: birra di origine belga ad alta fermentazione, prodotta in tipico stile trappista e rifermentata in bottiglia.
Ideale birra da meditazione dal sapore morbido, amabile e decisamente corposo;
caratterizzata da una gradazione alcolica elevata, scalda il palato e suggerisce una sensazione finale di dolce miele

 Temperatura di servizio: 9-11°C

Volume alcolico: 8,5%

 

Flaminia (Belgian stout) 

Caratteristiche: Birra dal colore scuro, presenta un aroma armonioso e ricco di note tostate. Il gusto offre toni caldi di caffè e cioccolato con con leggere note fruttate. Il retrogusto prevalentemente maltato, lascia posto ad un finale secco ma piacevolmente appagante.

Volume alcolico: 6,5%

Formato: 75 e 33 cl

LaZiaAle 

Caratteristiche:Birra leggermente ambrata, speziata con radici di gramigna e papavero rosso. In bocca un buon amaro  con finale mielato.Questa birra nasce da un progetto condiviso con tutti gli altri birrifici laziali (A.Bi.Lazio) 

Volume alcolico: 6%

Formato: 33 cl, 75 cl

Birrificio ITINERIS


Sede Via Donatello, 1 CIVITA CASTELLANA (VT)

http://www.facebook.com/birrificioItineris tel: 0761.971644

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI