A Gallese sequestrato sito industriale non a norma

I finanzieri della Compagnia di Civita Castellana, coordinati dal Comando Provinciale di Viterbo, proseguono nell’attività di salvaguardia della salute e dell’ambiente.Durante lo svolgimento di un servizio di polizia ambientale hanno individuato e posto sotto sequestro una vasta area di circa 15.000 mq impropriamente adibita a discarica, nel Comune di Gallese. In particolare la ricognizione eseguita sul luogo ha rilevato la presenza di rifiuti pericolosi di vario genere altamente tossici che rientrano nella categoria dei «rifiuti speciali»,come definiti dalle norme in materia ambientale, con un elevatissimo pericolo di inquinamento non solo del terreno e delle sottostanti falde ma anche per la salute della popolazione. Immediatamente da parte delle autorità competenti sono state avviate le procedure di bonifica e di messa in sicurezza del sito. La società utilizzatrice dell’area sottoposta a sequestro èstata segnalata alla competente Autorità Giudiziaria.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI