A Ferento, festa di compleanno per Archeotuscia

Sono 10 candeline maturate in un percorso ben tracciato verso l’arte e la cultura. Non a caso Archeotuscia ha voluto festeggiarle presso l’area archeologica di Ferento dove ha programmato alcuni eventi.
Visite guidate ad ingresso gratuito, una rappresentazione storico – giullaresca, una lotteria e un rinfresco per festeggiare il decimo anno di attività di “Archeotuscia”, associazione culturale di Viterbo particolarmente impegnata nella salvaguardia del patrimonio e delle necropoli.
L’appuntamento è per DOMENICA 27 SETTEMBRE a partire dalle ore 10 presso l’area archeologica di Ferento.
Per tutta la mattinata sono previste visite guidate all’antico teatro romano, alle terme e agli altri ritrovamenti dell’antica città.
Alle 16 sarà aperta un’interessante mostra fotografica che documenterà l’attività dell’associazione, seguita da una lotteria.
Alle 17,30 nell’antico teatro romano, ad ingresso gratuito, il Gruppo di Teatro Popolare I Figuranti “della Contesa”, metterà in scena la rappresentazione storico giullaresca “Ius Primae Noctis” di Antonio Romanelli, sceneggiatura e regia di Giancarlo Bruti.
Una commedia brillante ambientate nel Medioevo che vede protagonisti due giovani promessi sposi, un conte voglioso, un frate arguto e vari personaggi. Tutto sarebbe bello se il giovane potesse appagare il suo sogno con l’amata pulzella.
Si conclude alle 18.30 con un rinfresco e brindisi per il decennio. (S.G.)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI