A Cellere il Festival nazionale delle Psychiatric Band

Nove gruppi musicali, provenienti da tutta Italia e costituiti all’interno dei percorsi di cura della salute mentale, a partire dalle ore 18 e fino a mezzanotte di sabato 18 luglio, si esibiranno sul palco di piazza Umberto I a Cellere per l’edizione 2015 del Festival nazionale delle Psychiatric bands.

Il programma prevede, senza soluzioni di continuità, delle esibizioni di qualità e di estrema carica emozionale a suon di cover, ma anche di brani inediti. Anche quest’anno la Tuscia sarà degnamente rappresentata con due gruppi musicali conosciuti a livello provinciale: i Riders on the storm di Montefiascone e i Tipi strani di Tarquinia.

Il Festival nazionale delle Psychiatric bands è organizzato dal Centro diurno “Luna Piena” di Tarquinia del Dipartimento di salute mentale della Asl di Viterbo, in collaborazione con il Comune di Cellere e rappresenta, ormai, un punto di riferimento nazionale per i tanti gruppi musicali che nascono all’interno dei servizi e delle istituzioni psichiatriche a scopo terapeutico e riabilitativo.

Oltre ad essere uno spazio protetto, la manifestazione non rinuncia alla sua peculiarità di proporsi come un momento di massima apertura all’esterno nella veste di un concorso canoro e musicale vero e proprio, con tanto di giuria composta dai rappresentanti dei gruppi partecipanti e da alcuni esperti del settore che decreteranno il vincitore finale.

“Le psychiatric bands – spiega Venanzio Venanzi, responsabile del Centro diurno di Tarquinia – hanno una particolarità che le distingue da tutto il resto del panorama musicale e, cioè, la capacità di far circolare emozioni vitali, attraverso la creatività e il talento, superando le barriere pregiudiziali, con la consapevolezza dei limiti, ma proiettandosi in una speranza di ritrovarsi, riconoscersi ed essere riconosciute”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI