750 anni di Dante in ricordo dell’Avv. Manganiello

E’ “L’amor che move il sole e l’ltre stelle”.Celebrare i 750 anni della nascita di Dante Alighieri e ricordare la figura dell’avvocato Luigi Manganiello, instancabile sostenitore di iniziative culturali e sociali, ad un anno dalla scomparsa: questo l’obbiettivo del concerto poetico – musicale “L’amor che move il sole e l’ltre stelle”, organizzato dall’associazione culturale “Tusciae20” e inserito nel cartellone di “Città a colori”, in programna domenica 10 maggio, con inizio alle ore 17,15, nella chiesa Santa Maria della Verità, in piazza Crispi, con il sostegno della Banca di Viterbo, della quale l’avvocato Manganiello era presidente, e della Fondazione Carivit, della quale, in passato, lo stesso avvocato Manganiello era stato componente del consiglio di amministrazione.
Il concerto poetico musicale, incentrato soprattutto sul XXXIII canto del Paradiso, sarà tenuto da Giuseppe Rescifina, giornalista e autore di “Dante in Tuscia tour”, e dal cantautore Antonio Crisci proveniente da Milano.Il XXXIII canto del Paradiso, conclude la “Divina Commedia” ed è il momento spirituale pià alto espresso da Dante nell’istante in cui il poeta raggiunge il massimo appagamento che gli consente di comprendere la verità e di cogliere completamente la luce divina.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI