Con InItinere alla scoperta della mostra Barocco a Roma

Per chi volesse godere della bellissima mostra romana”Barocco a Roma. La meraviglia delle arti” può approfittare dell’Associazione Culturale inItinere  che dà appuntamento domenica 10 maggio 2015, alle ore 14.45 appuntamento a Palazzo Cipolla, Via del Corso 320, Roma (ingresso in mostra alle ore 15.00).Prenotazione obbligatoria entro il 30 aprile 2015
Quota individuale di partecipazione:
€. 8,00 (iscritti Associazione Culturale inItinere) + biglietto d’ingresso (incluso diritto di prenotazione) €. 10,00

Tot. €. 18,00 per i soci.

Iscrizione anno 2015 Associazione Culturale inItinere €. 3,00

Per prenotare chiamare 339.8748627, o inviare un’email a: ass.initinere@gmail.com, indicando il nome, il numero dei partecipanti ed un recapito telefonico

La mostra Barocco a Roma. La meraviglia delle arti documenta il percorso artistico e intellettuale che ha reso Roma la ‘capitale’ del Barocco e modello per le grandi città d’Europa e Oltreoceano.
Il percorso espositivo spiega in modo sintetico e chiaro l’evoluzione dell’arte barocca dalla sua nascita nei primi due decenni del Seicento, alla sua massima ‘esplosione’ figurativa sotto il pontificato di Urbano VIII e continua con l’attenzione riservata all’urbanistica da papa Alessandro VII Chigi, che diede alla città di Roma un nuovo ‘volto’.
Numerosi i capolavori dell’arte barocca presentati al pubblico: Ritratto di Costanza Bonarelli di Gian Lorenzo Bernini, Atalanta e Ippomene di Guido Reni, Trionfo di Bacco di Pietro da Cortona, Santa Maria Maddalena penitente di Giovan Francesco Barbieri detto il Guercino, Il Tempo vinto dall’Amore e dalla Bellezza di Simon Vouet, i bozzetti del Bernini per le statue di ponte Sant’Angelo e per l’Estasi di Santa Teresa, il prezioso arazzo Mosè fanciullo calpesta la corona del faraone su cartone di Nicolas Poussin nonché disegni progettuali di Francesco Borromini e Pietro da Cortona. Sarà inoltre possibile ammirare gli Angeli musici di Giovanni Lanfranco, opere sopravvissute all’incendio ottocentesco della Chiesa dei Cappuccini a Roma..

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI