Civitonica, un classico e i media digitali: Dylan Dog nel futuro

Anche i classici incontrano la comunicazione digitale. Uno dei personaggi più conosciuti e venduti del fumetto popolare italiano approda all’hi-tech, interagendo nelle sue avventure con smartphone, tablet e social network. Stiamo parlando del famoso Dylan Dog che da settembre, ovvero dal numero 337, è entrato nella fase 2.0, un cambiamento storico che ha rivoluzionato la sua vita di indagatore dell’incubo.

Firma di  “Spazio Profondo”, prima storia ufficiale del nuovo ciclo, è Roberto Recchioni, sceneggiatore e curatore della nuova linea editoriale che, insieme a Paolo Martinello, disegnatore della nuova serie regolare, incontreranno gli studenti delle scuole di Civita Castellana venerdì 28 novembre alle 11.00, presso l’Aula Magna dell’Istituto Midossi di via Petrarca. L’incontro, promosso da Civitonica in collaborazione con l’Associazione Culturale Active Media, sarà l’occasione per raccontare la decisione di proporre un nuovo Dylan Dog al passo con i tempi e per illustrare, attraverso la visione di slide rappresentative, i trucchi per la creazione di un fumetto seriale.

L’evento sarà seguito dalla proiezione del fan movie “Vittima degli eventi”, che si svolgerà domenica 30 novembre alle 21.30 presso il cinema Florida. A parlare del film saranno il regista Claudio Di Biagio e l’attore protagonista Valerio Di Benedetto.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI